DE SENECTUTE-DE AMICITIA

9.50

Autore: CICERONE MARCO TULLIO
Editore: MOND.OSCAR CLASSICI N.ED.
Collana: NUOVI OSCAR CLASSICI
ISBN: 9788804672289
Pubblicazione: 21/10/2016

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788804672289 Categoria:

Descrizione

Composti nel 44 a.C., un anno prima morte di Cicerone, i dialoghi “De senectute” e “De amicitia” – insieme al “De officiis” – formano la triade di opere filosofiche in cui è espressa la summa del pensiero ciceroniano, plasmata dalla consuetudine di una vita intera con le grandi correnti di età ellenistica, quali lo stoicismo, l’epicureismo e l’Accademia platonica. Vecchiaia, dunque, come “fine attiva” della vita, fase vitale dell’esistenza del cittadino repubblicano, punto di riferimento soprattutto in funzione politica. Amicizia, invece, come cardine della moralità, pilastro sul quale poggia la nobilitas, intesa come espressione di quella repubblica senatoria destinata di lì a poco a scomparire.